Quale libro, più di una favola, è fatto per suscitare curiosità e domande in un bambino?

Quale libro, più di una favola, è fatto per l’adulto che poi dovrà spiegarlo a un bambino?

Quale modo migliore della comunicazione fra lettore e autore per parlarne insieme?

Ecco la risposta: basta la “Pagina dei perché” e il segnalibro! Così arricchita, la favola favorisce il contatto fra adulti, bambini e autore, e diventa il ponte fra l’allegoria e la realtà, il crocevia dove la metafora del racconto incontra la capacità immaginifica del bambino.

Forse vi stupirete, ma “Le favole dei perché” sono un marchio registrato BBE, la prima casa casa editrice nella storia che si è preoccupata di dare una risposta alla semplice domanda “A chi e a cosa serve la favola?”.

Se poi foste curiosi di sapere quando potrebbe servire, risponderemmo “tutte le volte che si ha voglia di magia*”.

*: per grandi e piccini

Le favole dei perché